venerdì 5 aprile 2013

Animali e Aldilà (primo episodio)

Al secondo corso di comunicazione con gli animali che frequentai, avevamo due animali ospite/teacher molto speciali. Oggi vi racconto l'episodio del primo. Era il cane della ragazza che faceva l'interprete al corso. Byron. Fu molto emozionante parlare con lui, ebbi l'impressione di comunicare con un fiero cavaliere. Quando per connetterci con lui inviammo tutti il nostro amore guardate cosa fece?

Direi che si ribaltò dalla gioia non vi pare? ; )
Ricordo che mi inviò un'immagine chiara nella mente della sua cuccia, fu come vedere una foto. Un grande e morbido cuscino scozzese, che in seguito vidi dal vero sull'automobile quando lo salutai alla fine del corso. Ma il fatto più emozionante fu la risposta alla domanda: da quanti anni sei con la tua compagna umana? A me arrivò il numero 11. A turno tutti gli allievi dissero la risposta che percepirono ed era o 4 o 5. Mi sentii scoraggiata, perchè in effetti il cane era da 5 anni che viveva con questa ragazza. La sorpresa fu quando la nostra insegnate chiese "nessuno ha percepito il numero 11?" Timidamente alzai la mano e la sua risposta fu "Good". Potete immaginare il mio entusiasmo. Questa pratica per funzionare deve essere sempre nutrita da una grande fiducia in quello che sentiamo anche se può sembrare banale o assurdo.
L'insegnate, subito dopo, spiegò che comunicando con lui aveva percepito che questa creatura seguiva questa ragazza da ben 6 anni prima di prendere una forma di vita accanto a lei. Insomma già dall'Aldilà o da qualche parte nell'Universo aveva scelto di essere la sua guida. Ecco il cavaliere con la fulgida armatura! Grazie Byron! E' stato davvero un piacere averti incontrato!

















Non vi capita mai di pensare che l'animale che vive con voi tutti giorni abbia proprio scelto voi?
Rifletteteci. Se siete insieme è perchè le vostre anime hanno bisogno di fare questo percorso di vita per aiutarsi l'un l'altra nella propria evoluzione.

6 commenti:

  1. Sono sicura che la mia gatta abbia scelto proprio me! È un po' come quando incontri la persona giusta, è quella e non può essere nessun altra fra milioni di persone. Anche quando gli altri mi dicono che è una gatta assurda, impossibile, io la amo ancora di più, è la gatta per me, insegnante di vita e inseparabile compagna.
    Bellissimo racconto Elena!
    Grazie!
    Flora

    RispondiElimina
  2. grazie a te Flora!
    è vero amarli incondizionatamente così come sono i nostri pelosetti è già un'importante lezione di vita da applicare a nostra volta anche tra i nostri simili.

    RispondiElimina
  3. si, un bellissimo racconto!
    BACI

    RispondiElimina
  4. Grazie Otti, è bello condividere con chi ama gli animali
    quanto siano esseri speciali.

    RispondiElimina
  5. Ciao Orfea grazie! come va con la tua amica Dora ?

    RispondiElimina